Dopo Lato Destro del Cuore, Simili e Innamorata è ora in rotazione radiofonica Ho Creduto a Me, il nuovo singolo di Laura Pausini estratto da Simili, il suo ultimo progetto discografico rilasciato a novembre 2015.

Mentre èin tournée con il suo Simili World Tour (che terminerà a Monaco il prossimo 25 ottobre), continuando a collezionare sold out in America Latina e non solo, Laura Pausini è tornata alla grande a farsi sentire in tutte le nostre radio italiane: composto da Niccolò Gagliardi sulle musiche di Massimiliano Pelan, il nuovo singolo in rotazione dal 26 di agosto, è uno dei più intensi del disco, apprezzato particolarmente anche per la sua capacità di mettere ancora più in luce le particolari caratteristiche vocali della cantante di Solarolo.

Laura ha cosi parlato di questo brano: “Ho creduto a me è una delle mie preferite, parla della forza di volontà di una persona che, probabilmente, fino a questo momento, non aveva mai davvero creduto in stessa. E’ veramente coraggiosa, una persona che ha passato qualcosa di veramente duro”.

laura-pausini-ho-creduto-a-me-nuovo-singolo-300x300Il singolo, come precedentemente accennato segue gli altri tre inediti estratti da Simili (il dodicesimo album in carriera della Pausini) che hanno riscosso come previsto un grande successo; Simili, il primo singolo che prende il nome dell’album farà infatti da colonna sonora alla terza stagione della serie tv Braccialetti Rossi, Lato Destro Del Cuore e Innamorata hanno invece avuto due autori di spessore: a comporre i brani per la regina della musica italiana sono stati infatti rispettivamente Biagio Antonacci e Lorenzo Jovanotti.

Il brano, che sottolinea alcuni temi importanti come l’indipendenza, l’autonomia e la capacità di riuscire a prendere decisioni senza curarci di ciò che il mondo sembra suggerirci, sarà accompagnato da un video che verrà pubblicato nei prossimi giorni. Stando alle anticipazioni che si rincorrono in rete il video mostrerà il lato più sensuale della cantante con la stessa immersa in una vasca colma di latte, alla cui immagine si alterneranno giochi di specchi atti a rappresentare l’incertezza e le sfaccettature della personalità di ciascuno di noi.

Ecco di seguito il testo del nuovo singolo di Laura Pausini:

Ho creduto a me
ferma a una stazione
vuota di allegria
piena di persone
vince chi rimane
io resto

Ho creduto a me
come fossi un’altra
che mi dice “passa
passa anche stavolta”
che mi dice “ascolta
quello che sai già”

Volevo solo appoggiarmi a un cuore
e avere il tempo per costruire.

Quando per non dire troppo
non ho detto mai
quando il sangue nelle vene
era piombo ormai.
Quando hai detto “mi spiace”
troppo poco però
e hai deciso di andare
io purtroppo no

Ho creduto a me
ai miei occhi scuri
come certe sere
quando non respiri
quando cade il cielo
ma non muori tu.

E finisce qui
questa pioggia fine
che svernicia l’aria
come una stagione
ho mentito a tutti
ma ho creduto a me.

Volevo solo sparare a un cuore
un colpo senza silenziatore.

Quando per non dire troppo
io non ho detto mai
quando il sangue nelle vene
era piombo ormai
Quando hai detto “mi spiace”
troppo poco però
e hai deciso di uscire
di tacere un dolore
io davvero no

Nel frattempo il prossimo 6 settembre, Canale 5 riproporrà in prima serata la registrazione del concerto tenutosi a giugno allo Stadio San Siro di Milano.

Aivlis Photography
Amo definirmi un "equilibrista in piedi sul mondo" così come recita uno dei miei brani preferiti in assoluto.  Non appena ho del tempo libero scrivo e fotografo. Amo la musica, i concerti e le gare di ciclismo.