Non si ferma Jovanotti, che ha annunciato tramite Facebook l’imminente uscita del suo nuovo disco. La fase di preproduzione del nuovo lavoro firmato da Lorenzo Cherubini è stata terminata e l’album dovrebbe vedere la luce entro l’anno in corso.
L’artista ha fatto sapere di avere già ‘fermato’ molti palazzetti in varie città a partire da febbraio 2018, periodo in cui il suo prossimo tour prenderà il via e si sposterà in giro per l’Italia. Le date però verranno annunciate a settembre.

Ecco alcuni estratti del lungo post che Jovanotti ha condiviso con i suoi fan:
dichiaro chiusa la parte della “preproduzione” del disco che è stata fatta un po’ nel mio studio e un po’ in giro negli ultimi mesi. “Preproduzione” è una parola che comprende la scrittura dei pezzi e la registrazione di versioni, provini, tentativi, demo, bozze, appunti, false partenze, fecondazioni musicali naturali o assistite.
con Agosto inizia la fase che porterà al disco vero e proprio: la “produzione”. E su questo per adesso non vi dico nulla tranne che in questi giorni a quelli che si avvicinano a me gli si ricarica il cellulare. Emetto onde elettromagnetiche.
intanto… abbiamo prenotato quattro mesi di palazzetti a partire da febbraio, nel caso li annunceremo solo a settembre, quando avremo la sicurezza dell’uscita del disco per fine anno, come spero.

Nel frattempo i rumors sul disco, che probabilmente verrà rilasciato l’1 dicembre 2017, continuano a diffondersi. Secondo il Quotidiano Nazionale, tra i collaboratori che contribuiranno alla realizzazione dell’album (ancora senza titolo) c’è anche Rick Rubin, fondatore della Def Jam e già produttore di band e artisti del calibro di Johnny Cash, Red Hot Chili Peppers, Slayer e System of a Down.

Mara Guzzon
I listen, I write, I think. La musica per me è vita e i concerti ne sono la più diretta, efficace ed emozionante rappresentazione. Osservare, ascoltare e scrivere sono tre dei miei passatempi preferiti. In redazione mi occupo di news, live-report e interviste.