Come vi avevamo annunciato qualche giorno fa, Francesco Gabbani ha lanciato il suo primo cd live, Magellano Special Edition, ed è impegnato in questi giorni con l’instore tour in cui incontrerà tutti i suoi fan.

Questo pomeriggio Francesco è stato ospite presso il Centro Commerciale Le Due Torri di Stezzano in provincia di Bergamo per incontrare i quasi mille fan che sono accorsi nella piazzetta centrale del centro commerciale per farsi autografare la propria copia del nuovo album in distribuzione da venerdì 17.

Tantissime le persone in coda, venute da ogni dove: oltre ai moltissimi fans bergamaschi e della Lombardia, erano presenti anche alcune persone hanno affrontato lunghi viaggi per raggiungere la cittadina al confine di Bergamo, partendo dalla Liguria o dalla Toscana solo per incontrare Francesco in questa speciale occasione. A spiccare tra tutti i moltissimi bambini presenti, come d’altronde già avevamo notato ai concerti di Francesco, che stringevano con orgoglio il proprio cd tra le mani, in attesa di poter finalmente incontrare il loro grandissimo idolo, di cui conoscevano tutte le canzoni a memoria.

Prima di dare il via vero e proprio al firmacopie, Francesco ha risposto ad alcune domande, tra le quali una in cui gli veniva chiesto quale fosse la sua canzone preferita. “Spogliarmi” è stata la sua risposta decisa, poiché “è una canzone meno diretta rispetto alle altre ma mi rappresenta molto”. Ciò che spicca prepotentemente ascoltando i brani del cantautore toscano infatti è il fatto che ciascun brano si possa leggere in due modi, uno più leggero e divertente, che forse è quello che colpisce maggiormente l’opinione pubblica e che spesso mette però in ombra la grande creatività e capacità di scrittura di questo artista, e uno più profondo e riflessivo. Una duplicità che a Francesco piace molto, poiché ha dichiarato di apprezzare il fatto di riuscire sia il far divertire le persone che il suggerire loro qualche riflessione su temi importanti.

Uno dei brani più identificativi di questa intrigante duplicità è sicuramente Pachidermi e Pappagalli (singolo del momento): “in questa nostra epoca, dove sul web se ne sentono di tutti colori e grazie al quale possono circolare le teorie più strampalate, troviamo i pachidermi, che notoriamente hanno una memoria di ferro e rappresentano le teorie ufficiali e riconosciute, e i pappagalli, che invece ripetono senza pensare tutto quello che sentono”.

Un pomeriggio molto emozionante dunque per i molti che hanno finalmente avuto l’occasione di avvicinarsi, ringraziare e scambiare magari due parole con Francesco, che si è mostrato disponibile, cosi come tutti se l’aspettavano. Un’occasione che sicuramente hanno colto anche dopo aver partecipato al concerto del Bum Bum Festival di Trescore Balneario dello scorso agosto che avevamo seguito anche noi di concertionline.com.

A partire da venerdì 24 sarà in rotazione radiofonica un’altro dei brani estratti da Magellano: stiamo parlando di La mia versione dei ricordi, del quale Francesco ha girato recentemente il videoclip in Alta Badia.