Hanno appena pubblicato il loro EP d’esordio “Fa che sia tutto diverso” in collaborazione con i Velvet. Ora la band si prepara a ritornare ad esibirsi dal vivo a partire da settembre. Ecco cosa ci hanno raccontato gli Astenia.

Da qualche mese è uscito il vostro EP d’esordio “Fa che sia tutto diverso”, ci raccontate brevemente di che tipo di lavoro si tratta?
Il lavoro é prevalentemente basato su ciò che é stato prodotto in studio nell’ultimo anno e mezzo: é stato un cammino lungo che ci ha visto cambiare molto, artisticamente ed umanamente parlando. Volevamo avere un riscontro dal pubblico e abbiamo pensato alla formula dell’ep.

Il disco è co-prodotto dai Velvet, in che modo hanno influito sulla lavorazione del disco e quindi sul risultato finale?
In modo determinante. Tutte le nostre idee passano attraverso di loro ma non ci impongono mai nessuna scelta. Il loro é un “percorso” creativo che ci spinge a dare sempre il meglio ed il risultato di tutto ciò si avverte chiaramente nella nostra musica.

 Il vostro è un lavoro principalmente pop, quali sono gli artisti che hanno maggiormente influenzato il vostro lavoro? Che musica ascoltate di solito?
Sicuramente gli Snow Patrol ed i Coldplay, per citarne due degli ultimi anni. Poi amiamo il brit anni novanta dei fratelli Gallagher ma anche diverse cose che provengono dagli USA. Siamo molto eterogenei nei nostri gusti musicali.

 Avete iniziato il vostro percorso musicale da qualche anno, qual è la parte che preferite del vostro “lavoro”?
 Preferiamo il momento in cui portiamo le nostre idee e ci confrontiamo in studio con Pier, Ale, Poffy e Gianka. La parte più stimolante è sicuramente quella della produzione.

Recentemente siete stati scelti per il palco del Sisley Indipendent Tour tra numerose band e avete aperto i concerti di tantissimi artisti. Anche in queste settimane state proseguendo l’attività live? Prossime date?
Lo scorso 14 Fabio e Federico (che ci affianca nei live) hanno accompagnato i Velvet in un live semi acustico a Cagliari: rispettivamente alla chitarra e alle tastiere. Per il resto in agosto ci siamo presi una piccola pausa, stiamo già creando altri brani e vogliamo essere pronti per la nuova stagione live che ripartirà da settembre. Vi aspettiamo!

Photo credit: Matteo Casilli

Mara Guzzon
I listen, I write, I think. La musica per me è vita e i concerti ne sono la più diretta, efficace ed emozionante rappresentazione. Osservare, ascoltare e scrivere sono tre dei miei passatempi preferiti. Giornalista, copywriter e web editor, in redazione mi occupo di news, live-report e interviste.