È saldamente in cima alla classifica Fimi degli album più venduti in Italia l’ultimo lavoro in studio di Biagio Antonacci, “Sapessi dire no”. Un album da cui il cantautore milanese ha estratto un nuovo singolo intiolato “Non vivo più senza te”, entarto nell’airplay radiofonico da venerdì 25 maggio. Un brano dagli evidenti sapori mediterranei, in cui il virtuosismo della fisarmonica e la frenesia della ritmica rivestono un ruolo di primo piano. Un brano insomma in pieno clima estivo, come annunciato dallo stesso cantautore dal suo profilo Facebook.
La produzione artistica di “Sapessi dire no” è stata affidata ancora una volta alle mani esperte di Canova Iorfida, già al lavoro sul precedente album di Biagio Antonacci “Inaspettata”. Una collaborazione che quindi continua a dare i suoi frutti, se non altro in termini squisitamente economici, visto l’exploit in classifica dell’album. A maggio Biagio Antonacci è stato impegnato in un lungo tour promozionale nelle principali città italiane che si concluderà il 30 maggio a Perugia.

Video ufficiale Non vivo più senza te – Biagio Antonacci:

Testo canzone “Non vivo più senza te” di Biagio Antonacci:

Non vivo più senza te, anche se,
anche se con la vacanza in Salento prendo tempo dentro me
non vivo più senza te, anche se,
anche se una signora per bene ignora le mie lacrime.
E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su,
la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud.
La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
Non vivo più senza te anche se,
anche se tanti papaveri rossi come il sangue inebriano
Non vivo più senza te anche se,
anche se la luce cala puntuale sulla vecchia torre al mare.
sarà che il vino cala forte più veloce del sole,
sarà che sono come un dolce che non riesci a evitare,
sarà che ballano sta pizzica, sta pizzica
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
E le mie mani, le mie mani, le mie mani van su,
la sua bocca, la sua bocca punta sempre più a sud.
La mia testa, la mia testa, la mia testa fa
No signora no (mi piaci)
No signora no (mi piaci)
No signora no (ti prego)
Succedono, le cose poi succedono,
il mondo è un buco piccolo, ci si ritroverà.
Le mode, i tempi galoppano tra i vortici
e i sogni pettinandosi ritarderanno un pò…
Mi piaci
mi piaci
ti prego
Non vivo più senza te, anche se,
anche se con la vacanza in Salento ho fatto un giro dentro me.
non vivo più senza te, anche se,
anche se la solitudine è nera e non è sera,
la solitudine è sporca e ti divora,
la solitudine è suono che si sente senza te!

Commenta

SIMILAR ARTICLES

8 COMMENTS

Leave a Reply