Il secondo album in studio di Emma Marrone, “Schiena”, è uscito nei negozi lo scoro 9 aprile e ancora staziona stabimente nei primi posti della classifica FIMI degli album più venduti in Italia. Un successo annunciato per la giovane interprete pugliese lanciata tre anni fa dal talent show Amici condotto da Maria De Filippi. Il primo singolo estratto da “Schiena” è “Amami” che abbiamo avuto modo di ascoltare più volte in radio nelle scorse settimane. Ora invece è la volta di “Dimentico tutto”, un brano meno potente ma più giocato sule sfumature degli arrangiamenti e sulla voce sempre incredibilmente “calda” di Emma Marrone. Tra gli autori di “Dimentico tutto” troviamo Francesco Tarducci, in arte Nesli, anche lui nei primi posti delle classifiche con l’album “Nesliving Vol.3 – Voglio. Il nuovo singolo è stato presentato nel corso dell’esibizione che Emma ha tenuto sabato scorso agli MTV Awards.

Video canzone “Dimentico tutto” di Emma Marrone:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ek3JY9lG1Bo

Testo canzone “Dimentico tutto” di Emma Marrone:

Il sorriso non lo perder mai
qualunque cosa ti accada
qualcosa ti inventerai
non la vedi ma è la tua strada
e quando ti accorgerai
ti sembrerò un’altra storia
e quella che lascerai
e non si toglie più
l’avere della paura
a meno che tu
non ricordi com’era
qua a subirci ancora tante volte
questa vita è forte
trova le risposte

e intanto dimentico tutto
dimentico tutti
i luoghi che ho visto, le cose che ho detto
i sogni distrutti,
la storia non è la memoria, ma la parola
non vedi che cosa rifletti
sopra un mare di specchi si vola

il tramonto lo guarderai
come fosse l’ultimo al mondo
e negli occhi che rimarrai
come fossi l’unica al mondo
e se il tempo lo stringi in mano
il giorno dura un secondo
tu sempre più lontano
e tutto il bene sei tu
perché il destino ci spezza
e perché non vuoi più
più nessuna tristezza
qua a subirci ancora tante volte
questa vita è forte
trova le risposte

e intanto dimentico tutto
dimentico tutti
i luoghi che ho visto, le cose che ho detto
i sogni distrutti,
la storia non è la memoria, ma la parola
non vedi che cosa rifletti
sopra un mare di specchi si vola

Io, lei, voi
la mia vita e la tua vita
qui morirei domani
dai non dire così
guarda in alto con la testa fammi di sì
qui ora adesso poi so che cos’è che vuoi
l’alluvione su di noi
stringimi più che puoi
fuori il tempo sta finendo
non parlare se non vuoi
chiudi gli occhi d’ora in poi
d’ora in poi

qua a subirci ancora tante volte
questa vita è forte
trova le risposte

e intanto dimentico tutto
dimentico tutti
i luoghi che ho visto, le cose che ho detto
i sogni distrutti
la storia non è la memoria, ma la parola
non vedi che cosa rifletti
sopra un mare di specchi si vola

e intanto dimentico tutto
dimentico tutti
i luoghi che ho visto, le cose che ho detto
i sogni distrutti
la storia non è la memoria, ma la parola
non vedi che cosa rifletti
sopra un mare di specchi si vola.

email

Commenta

NO COMMENTS

Leave a Reply