Chi era presente al concerto dei Guns N’ Roses a Imola lo scorso 10 giugno forse sta ancora cercando di rivivere quelle emozioni. Molti tra coloro che si sono persi il ritorno dei Guns in formazione quasi originale invece lo hanno fatto adducendo spesso una motivazione: “Voglio ricordarli com’erano”, riproposta in diverse varianti (come “Non sono più quelli di prima”, “Non è la formazione originale”, “Axl non ce la fa più” – quest’ultima affermazione peraltro nettamente smentita on stage).

Che siate tra coloro che hanno goduto dei brividi provocati dall’intro di basso di “It’s So Easy” che ha aperto il concerto di Imola o tra chi invece preferisce continuare a guardare al passato, abbiamo scovato in rete qualche video che vi può interessare.

Partiamo con la storia recente, il concerto di Imola, qui riproposto per intero da un fan presente tra il pubblico.

Il video documenta anche un momento particolare del live, quello in cui qualche fan della prima ora ha temuto che si arrivasse alla fine del concerto e che invece si è dimostrato essere la prova che il rissoso Axl Rose noto a tutti è ora cresciuto e in grado di controllarsi, per il bene dello show (e dello showbiz).

Minuto 2:05:30, un fan tra le prime file non trova niente di meglio da fare se non lanciare una bottiglietta vuota sul palco, e siccome la sfiga ci vede benissimo (e gli imbecilli anche, evidentemente) riesce a centrare direttamente Mr. Rose. Una cosa del genere, ai “tempi d’oro” avrebbe potuto significare la fine del concerto.

L’esempio più famoso è il celebre concerto a Saint Louis, nel 1991, quando a provocare l’ira di Axl è bastata una macchina fotografica. Dopo aver invitato la security a prendere il tipo in questione (“Take that guy” dice al microfono, indicando il malcapitato), Mr. Rose pensa bene di occuparsi personalmente della situazione: “I’ll take it, goddammit”, dice al microfono, e poi si lancia tra il pubblico. Dopo qualche minuto di parapiglia, torna sul palco e annuncia “I’m going home”. Concerto finito.

Vi è venuta voglia di tornare ai vecchi tempi? Per fortuna ci sono moltissime registrazioni dei concerti dell’epoca d’oro dei Guns N’ Roses, come questo, all’Hippodrome de Vincennes, Parigi, il 6 giugno 1992. Oggi come allora, la band inaugura i suoi live con “It’s So Easy”.

E per chi vuole ripassare un po’ di storia della band, ecco un documentario interamente dedicato ai Guns N’ Roses che ripercorre le origini e la storia della band. Il documentario, che è di qualche anno fa, si chiude con la domanda “I membri della band supereranno mai le loro divergenze per riunirsi?”. Beh, ora noi conosciamo la risposta.

Patrizia Frattini
Patrizia a.k.a. la Rockcopy. Giornalista e web copywriter, metalhead ma amante anche del rock in ogni sua forma e della buona musica. "Il rock è una mentalità, non un genere musicale strettamente circoscritto. È un modo di fare le cose, di approcciarsi alle cose. Scrivere può essere rock’n’roll." Cit. Lester Bangs