Il cantante italo-inglese dagli esordi ad oggi è cresciuto, sia musicalmente che nella stima del suo pubblico. Agli esordi in Italia Jack ha suonato in piccoli locali e piazze. La prima volta a Firenze è stata nel 2013, quando si è esibito in una sera di mezza estate in un locale all’aperto, in mezzo a una piazza infuocata dalla calura estiva. Poi nel 2014, quando a causa della pioggia fu allestito il palco nella palestra di una scuola a Carmignano dove sembrava di essere, come disse Jack : “in una festa di fine anno a scuola”. Già in queste occasioni non era difficile riconoscere in Jack Savoretti ciò che sarebbe stato, con un pubblico rapito oltre che dalla sua bravura artistica anche dalla sua simpatia. Sì, perché Jack quando parla porta con se la simpatia e passione tipica degli italiani.

In questi anni i fan di Jack Savoretti sono cresciuti a tal punto che la data fiorentina del 25 maggio del suo Acoustic Night Live Tour ha visto il Teatro Verdi di Firenze riempito per l’intera capienza. La stoffa del grande cantautore in Jack si riconosce subito dalle prime graffianti note della sua voce inconfondibile, con l’accompagnamento della sola chitarra. Quella voce che l’ha portato ad aprire i concerti di Bruce Springsteen ed ad essere paragonato a Bob Dylan per lo stile delle sue canzoni.

Sul palco insieme a lui anche il pianista Nikolaj Torp Larse, il chitarrista Pedro Vito Vieira De Souza e il duo Piergiorgio Rosso e Francesca Gosio, violino e violoncello di Paolo Conte. Durante il concerto non sono mancati i suoi pezzi più amati, come Jackie Blue, I’m yours, Dreamers, Breaking The Rules, Sweet Hurt, Not Worthy. Come in tutti i suoi concerti non poteva mancare anche una canzone italiana. Questa volta Jack ha portato sul palco la struggente ed emozionante Vedrai del grande Luigi Tenco. Applauditissima.

Nella setlist anche una stupenda versione di Always On My Mind, di Willie Nelson.

Il live si chiude con una versione stupenda di The Other Side Of Love. Questa volta Jack Savoretti ha letteralmente stregato il pubblico fiorentino.

Ecco le foto del concerto di Firenze di Jack Savoretti.
Foto e report del live di Firenze sono di Stefano Mattii.

E Jack ha stregato anche noi di Concertionline, che lo abbiamo seguito anche nella data live successiva, quella di Parma il 26 maggio. Ecco le foto del live di Parma.
Le foto del live di Parma sono di Francesca Fiorini.