Parte da Torino il 1 giugno e prosegue per doppie date a Padova, Roma, Bari e  Messina il “Vasco Non Stop Live 2018”

Sto mettendo a punto la scaletta perfetta. Stanno nascendo cose interessanti, c’è la voglia di sperimentare, il materiale su cui lavorare è tanto e sono pronto a scommettere che anche i più scettici si divertiranno” , dice Vasco che, sulla sua pagina di Facebook,  ha già presentato ai suoi Beatrice Antolini, la polistrumentista new entry nella line up, che sa davvero suonare  percussioni, pianoforte, chitarra, basso e… sa anche cantare.

La band “migliore al mondo”, già nota,  è così composta quest’anno: Alla batteria Matt Laug, al basso Claudio Golinelli (Il Gallo), alla chitarra Stef Burns, alla chitarra Vince Pàstano, al pianoforte Alberto Rocchetti, alla tromba e tastiere Frank Nemola e ai cori Beatrice Antolini

Il conto alla rovescia è cominciato, manca pochissimo al debutto del nuovo spettacolo. 

Dopo la data zero il 27 maggio, allo stadio Teghil di Lignano,  VASCO NON STOP 2018 comincia ufficialmente a Torino,  il 1 giugno e poi seguirà questa tabella di marcia:

01 Giugno – TORINO – Stadio Olimpico
02 Giugno – TORINO – Stadio Olimpico
06 Giugno – PADOVA – Stadio Euganeo
07 Giugno – PADOVA – Stadio Euganeo
11 Giugno – ROMA – Stadio Olimpico
12 Giugno – ROMA – Stadio Olimpico
16 Giugno – BARI – Stadio San Nicola
17 Giugno – BARI – Stadio San Nicola
21 Giugno – MESSINA – Stadio San Filippo