Il viaggio in musica di Sting e Shaggy nel nostro paese è ufficialmente partito: la tranche italiana del 44/876 Tour 2018, infatti, ha preso il via il 26 luglio dalla Forte Arena di Santa Margherita di Pula (CA) e porterà i due artisti in giro per tutta la penisola fino al 5 agosto prossimo.

Dopo aver annunciato un lavoro realizzato a quattro mani, intitolato appunto 44/876, l’ex leader dei Police e il rapper jamaicano hanno intrapreso un percorso live che li porterà sui palchi di numerosi paesi europei, compresi quelli delle città di Roma, Verona, Napoli, Taormina, Ascoli Piceno, Trani e Cattolica. In scaletta ci saranno sia brani inediti e realizzati in coppia, che brani provenienti dalla carriera solista dei due artisti, che verranno eseguiti a turno dai due protagonisti. Sul palco con loro saranno presenti sia i collaboratori di Sting – Dominic e Rufus Miller alla chitarra e Josh Freese alla batteria – che quelli di Shaggy – Monique Musique (corista), Gebe Boble (corista) e Kevon Webster (tastiera). Di seguito il calendario completo con i prossimi appuntamenti:

Sting e Shaggy – Date italiane 2018

28 luglio, Roma – Cavea dell’Auditorium Parco della Musica
29 luglio, Verona – Arena
30 luglio, Napoli – Etes Arena Flegrea
1° agosto, Taormina – Teatro Antico
3 agosto, Ascoli Piceno – Piazza del Popolo
4 agosto, Trani – Piazza della Cattedrale
5 agosto, Cattolica – Arena della Regina

E’ stata rilasciata anche una scaletta (la setlist potrebbe subire variazioni):

Englishman in New York (Sting cover)
44/876
Morning Is Coming
Every Little Thing She Does Is Magic (The Police cover)
Oh Carolina/We’ll Be Together
If You Can’t Find Love
Love Is the Seventh Wave (Sting cover)
Message in a Bottle (The Police cover)
Fields of Gold (Sting cover)
Waiting for the Break of Day
Gotta Get Back My Baby
If You Love Somebody Set Them Free (Sting cover)
Don’t Make Me Wait
Angel (Shaggy cover)
Dreaming in the U.S.A.
Crooked Tree
Shape of My Heart (Sting cover)
Walking on the Moon (The Police cover)
So Lonely/Strength
Hey Sexy Lady (Shaggy cover)
Roxanne/Boombastic
Desert Rose (Sting cover)
It Wasn’t Me (Shaggy cover)
Every Breath You Take (The Police cover)
Fragile (Sting cover)

Mara Guzzon
I listen, I write, I think. La musica per me è vita e i concerti ne sono la più diretta, efficace ed emozionante rappresentazione. Osservare, ascoltare e scrivere sono tre dei miei passatempi preferiti. Giornalista, copywriter e web editor, in redazione mi occupo di news, live-report e interviste.