Dagli Young Fathers ai Superorganism, da Sampha a Yung Lean, il meglio delle nuove proposte sulla scena musicale mondiale si dà appuntamento l'8 e 9 giugno a Milano

Spesso si accusano i promoter italiani di non scommettere più di tanto su ciò che accade di nuovo sulla scena musicale mondiale: basta guardare le line-up dei maggiori festival italiani e ci si accorge facilmente che gli headliner sono spesso over 50, nomi straordinari e dal sicuro successo ma niente che sia nato artisticamente non solo negli anni ’10, ma a volte nemmeno negli anni zero.

Da oggi, qualcosa è cambiato, perchè RADAR Concerti decide di staccarsi dalla massa e crea un festival, che si svolgerà al Parco dell’Idroscalo di Milano il prossimo 8 e 9 giugno, che punta tutto su nomi effettivamente nuovi sulla scena musicale mondiale, su sonorità non banali ma estremamente attuali:

Spazio dunque all’elettronica di Sampha, al rap degli Young Fathers, alla classe di Charlotte Gainsbourg e all’unicità dei Superorganism,  capaci di creare un sound straordinario già con il disco d’esordio.

E questi sono solo una piccola parte dei gruppi che saranno presenti a Milano: la location dell’Idroscalo non potrà poi che rendere ancora più unico ed affascinante il tutto.

Questa la line up divisa sulla due giorni del festival:

8 GIUGNO
Sampha • YUNG LEAN • The Black Madonna • ABRA • Pale Waves •  Cakes Da Killa• Akabadgyal • Populous & Friends • Sequoyah Tiger • L I M • Venerus
+ more acts tba

Alessio Gallorini
Classe 1987. Scrive e ascolta musica fin da quando gli hanno comprato uno stereo e dato un'educazione. Toscano doc, conduce un programma radiofonico tutto "home-made" che non poteva che chiamarsi "L'Appartamento". Laureato in giurisprudenza, ma allergico ai tribunali. Ama la letteratura e tutto ciò che è arte. Finchè non si annoia. Frase del cuore: "Costruire è sapere, è potere rinunciare alla perfezione".