Serata speciale nel live club romagnolo con tre artisti di punta della booking agency toscana

Per questa volta niente piaghe d’Egitto, anzi Locusta è sinonimo di qualità: è infatti proprio sotto questo moniker biblico che si nasconde una delle migliori booking agency italiane, che per una sera farà convergere tre dei suoi artisti di punta sul palco del Vidia Club di Cesena.

Segnatevi in rosso sul calendario dunque la data del 7 ottobre 2017, quando nello storico club romagnolo arriveranno le note e la poesia di Giorgio Canali, Edda e Il Pan Del Diavolo.

Nessuno dei tre artisti ha bisogno di presentazione:

Giorgio Canali è la storica chitarra dei CCCP/CSI e ha poi proseguito in una sfolgorante carriera solista, accompagnato dalla band dei Rossofuoco, con cui ha composto canzoni del calibro di “Tutti gli uomini”, “Nuvole senza Messico” o “Lezioni di poesia”. Al Vidia si esibirà in Rossosolo, un set che lo vedrà appunto senza alcun accompagnamento sul palco.

Stefano “Edda” Rampoldi era la storica e inconfondibile voce dei Ritmo Tribale, nonchè uno dei cantautori più ispirati di questi ultimi anni; il suo ultimo lavoro, “Graziosa Utopia”, è un vero e proprio gioiello, tanto da essere stato in lizza per la Targa Tenco 2017. Inoltre Stefano live è una vera e propria forza della natura, assolutamente imperdibile.

Il Pan del Diavolo (alias Gianluca Bartolo e Alessandro Alosi) ha ormai abituato i fan alle sue sferzate di folk rock, sudore e tanto tanto coinvolgimento: arriveranno al Vidia per presentare il loro quarto album, “Supereroi”, uscito a febbraio 2017 e che li ha visti collaborare con Piero Pelù nelle vesti di produttore e con Umberto Maria Giardini e i Tre Allegri Ragazzi Morti (che si sono prestati per due splendidi duetti).

Appuntamento dunque al Vidia Club per vedere sullo stesso palco riunite queste tre straordinarie realtà della scena rock italiana, sperando magari in qualche duetto particolare apposta per la serata.

“LA NOTTE DELLA LOCUSTA”
con
IL PAN DEL DIAVOLO | EDDA | GIORGIO CANALI & ROSSOSOLO
07/10/2017 | VIDIA CLUB | Cesena

Alessio Gallorini
Classe 1987. Scrive e ascolta musica fin da quando gli hanno comprato uno stereo e dato un'educazione. Toscano doc, conduce un programma radiofonico tutto "home-made" che non poteva che chiamarsi "L'Appartamento". Laureato in giurisprudenza, ma allergico ai tribunali. Ama la letteratura e tutto ciò che è arte. Finchè non si annoia. Frase del cuore: "Costruire è sapere, è potere rinunciare alla perfezione".