Negli spazi di WeGIL di Trastevere, l’hub culturale nel cuore di Roma rinato grazie a Regione Lazio che si sta posizionando nell’offerta culturale della capitale con concerti, live, djset, teatro, degustazioni, iniziative per bambini e incontri accademici, il 9 dicembre arriva sul palco Adriano Viterbini, uno dei chitarristi più ispirati della musica italiana contemporanea, accompagnato dai disegni dal vivo di Davide Toffolo, frontman dei TARM e orgoglio nazionale nel campo del fumetto e dell’illustrazione.

Un concerto e un evento live trasversale e originale, come lo spazio che lo ospita, che fa dialogare in modo inconsueto la musica e il disegno: “come il blues, come i tuareg, come la sensualità, come Klein”.

A ottobre 2015 usciva Film O Sound, il secondo lavoro di Adriano Viterbini.  L’album faceva seguito al primo esperimento in solo Goldfoil, e simbolicamente ne portava avanti il lavoro di ricerca sonora: dove il primo andava a togliere, a scavare fino all’essenza, alla madre di tutte le musiche, quindi al blues delle origini e all’Africa, Film O Sound è un viaggio globetrotter tra i caleidoscopici suoni del mondo.
Dal 2015 a oggi sono successe tantissime cose alla carriera di Adriano, dalla collaborazione con gli Almamegretta e Rokia Traorè passando per il tour con i Tre Allegri Ragazzi Morti uniti dalla comune passione per la cumbia. Proprio dall’amore a prima vista con la storica band friulana prende vita l’idea di un “Tour Blu”, un format inedito, che farà tappa il 9 dicembre nell’hub WeGIL in Largo Asciaghi, in cui oltre ai fedelissimi Los Indimenticables (Jose Ramon Caraballo Armas – tromba percussioni e tastiere, Francesco Pacenza – basso e effetti, Piero Monterisi – batteria) ci saranno i disegni dal vivo di Davide Toffolo, frontman dei TARM ed esponente del fumetto e dell’illustrazione italiani.

A ospitarli in una serata a ingresso gratuito preceduta dalle degustazioni delle eccellenze del Lazio, grazie alla collaborazione con Arsial, il nuovo spazio culturale WeGIL.

Lo storico palazzo di Trastevere, concepito dall’architetto Moretti, è stato ripensato utilizzando i criteri dell’innovazione e della modernità. La riapertura dell’edificio, la cui gestione è stata affidata alla società regionale LAZIOcrea, è stata resa possibile anche grazie all’opportunità offerta da “Art Bonus”, il credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo.

Uno spazio culturale polivalente e creativo, uno spazio nuovo dal cuore antico.

Ore 21.00, 9 dicembre 2017

WeGIL

www.wegil.it – 06. 51681900 (Largo Ascianghi 5).

Ingresso gratuito.