Una delle etichette e management indipendenti più importanti in Italia, la Woodworm, organizza un festival a Berlino con alcuni tra gli artisti più interessanti del suo roster.
Sabato 8 e domenica 9 dicembre si avvicenderanno sul palco del Bi Nuu di Berlino cinque band per una due giorni di musica italiana di qualità.
Ce lo annunciano alla Santeria Social Club, in presenza de I Ministri e I Fast Animals and slow kids.

Sabato 8 dicembre saranno protagoniste le chitarre, con due tra i progetti più acclamati della scena rock indipendente italiana, saliranno sul palco del Bi Nuu per primi i Fast Animals and slow kids, rock band perugina famosa per i live incredibilmente potenti, Dopo di loro i Ministri, power trio milanese ed ormai nome storico della scena rock italiana, che a marzo hanno pubblicato il loro quinto album, Fidatevi, per poi intraprendere un tour in giro per l’Italia. Per loro è la terza volta a Berlino, dopo i concerti del 2010 e del 2014. A chiudere la serata il djset di Musica Mata per un after party assolutamente imperdibile.
Domenica 9 dicembre ad aprire le danze ci saranno i Campos, band nata tra Pisa e Berlino, il cui primo album per Woodworm uscirà a novembre. A seguire La rappresentante di lista, duo di musicisti ed attori, una mosca bianca nel panorama musicale italiano. A chiudere questa maratona di due giorni non poteva che esserci Motta, uno dei protagonisti musicali di quest’anno dopo l’uscita del suo secondo album Vivere o Morire, uscito ad aprile per Sugar. 

“In qst periodo di individualismo, Woodworm fa ancora da aggregatore [..] Tante band si uniscono e lavorano per un progetto insieme. Tutte la band condividono uno spirito del portare la musica suonata, un attitudine, andare sul palco insieme”

Il Woodworm Festival Berlin è organizzato con la collaborazione di Megaherz Agency e con il contributo di Mibac, SIAE e nell’ambito di “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura.”

 

Pamela Rovaris
Mi chiamo Pamela Rovaris, ho ventisei anni e vivo a Bergamo. Dopo la formazione alla scuola superiore di grafica pubblicitaria di Bergamo, ho preseguito i miei studi alla Libera Accademia di Belle Arti di Brescia dove ho conseguito la laurea triennale in fotografia nell'estate del 2014. Da alcuni anni mi sono avvicinata al mondo dello spettacolo e della musica, in modo particolare ho scelto un approccio a livello personale incentrato su uno sguardo reportagistico. La collaborazione con alcuni artisti mi ha spinta a voler raccontare a modo mio qualcosa che va oltre uno sguardo superficiale.