Dario Brunori riceverà il PIMI speciale il prossimo 30 settembre nell'ambito del MEI Festival

Giunge quest’anno alla ventitreesima edizione il Meeting delle Etichette Indipendenti, o più semplicemente MEI, guidato dalle sapienti mani di Giordano Sangiorgi, che si svolgerà come ormai di consueto in quel di Faenza, dove l’anno scorso è riuscito ad attrarre oltre 30.000 persone in quattro giorni.

La nuova edizione andrà in scena dal 29 settembre al 1 ottobre 2017 e vedrà salire sul palco del Teatro Masini di Faenza per ricevere il Premio Italiano Musica come artista indipendente dell’anno Dario Brunori, il prossimo 30 settembre,  «per il valore dell’ultimo album “A casa tutto bene”, per l’abilità dimostrata nel trovare un eccellente punto di incontro fra canzone “alta”, “impegnata” e “popolare”, per la quantità e qualità dei concerti, per la coerenza dimostrata nell’ambito di un percorso in costante crescita.»

Ovviamente la Brunori Sas si esibirà dal vivo nell’ambito della serata.

Il PIMI delle ultime edizioni è andato nel 2014 ad Alessandro Mannarino, nel 2015 all’accoppiata Cesare Basile / Iosonouncane e nel 2016 a Francesco Motta.

 

Qui il programma completo del MEI 2017.

Alessio Gallorini
Classe 1987. Scrive e ascolta musica fin da quando gli hanno comprato uno stereo e dato un'educazione. Toscano doc, conduce un programma radiofonico tutto "home-made" che non poteva che chiamarsi "L'Appartamento". Laureato in giurisprudenza, ma allergico ai tribunali. Ama la letteratura e tutto ciò che è arte. Finchè non si annoia. Frase del cuore: "Costruire è sapere, è potere rinunciare alla perfezione".