Il “Diari Aperti Tour”  di Elisa è approdato a Padova  venerdi 12 aprile per la  seconda delle tre date previste al Gran Teatro Geox.

La cantautrice friulana ha scelto i teatri per questa sua nuova avventura live  per presentare il suo ultimo album” Diari Aperti” e privilegiare il più possibile il rapporto diretto con il suo pubblico.

L’album composto da undici tracce tutte in italiano, è stato prodotto dalla stessa Elisa con Andrea Rigonat e Taketo Gohara.  Con questo nuovo progetto ritroviamo un Elisa intima,  sincera e poetica che racconta in musica il suo vissuto come fotogrammi e pagine reali (scritte, disegnate, a volte pasticciate) di quaderni e agende che fin da bambina hanno accompagnato la sua vita e raccolto i suoi pensieri.

La serata organizzata dalla Zed live e Friends & Partners è stata un gran successo di pubblico, con il tutto esaurito gia in prevendita, per un concerto così tanto atteso che ha portato a triplicare le date.

Elisa sul palco è perfettamente a suo agio, padrona della sua voce. Da subito coinvolge i presenti, canta e interagisce con il suo pubblico, in un dialogo di musica e parole trasmettendo la sua anima e la sua passione per un live intimo e appassionante.

Più di due ore di concerto con in scaletta i brani estratti da Diari aperti, come Se Piovesse il tuo nome, Promettimi, Anche Fragile, Quelli che restano, e i più grandi successi di piu di vent’anni di carriera dell’artista come  Luce (Tramonti a nord-est), Heaven out of hell,  Eppure sentire (un senso di te), L’anima volta, Gli ostacoli del cuore e tanti altri.

ad aprire il concerto di Elisa, Naomi Terra cantautrice, musicista e youtuber statunitense, arrivata al successo nel 2007 grazie ad Internet.

Serata bellissima. Si ringrazia Zed Live e Friends & Partners

di seguito le foto della seconda serata a Padova

Mimmo Lamacchia
Sono nato a Bari e devo la mia passione a mio padre, da sempre fotografo professionista e soprattutto appassionato di fotografia. Ho cominciato quasi per gioco con una reflex, la Canon AE-1 con la quale ho imparato a fotografare. Mi piace catturare il tempo e fermarlo in un istante, cercando di suscitare emozioni con scatti semplici e naturali. Mi interesso di concerti e reportage, fotografando e a volte scrivendo recensioni.