Il festival siciliano riporta in Italia dopo 18 anni i Ride. Con loro anche Cigarettes after sex e tanti altri.

I festival musicali di valore in Italia sono sempre di meno, ma ce n’è qualcuno che fa eccezione: un fulgido esempio è Ypsigrock Festival, che si svolge in un luogo magico come Castelbuono (PA) e quest’anno tocca la ventunesima edizione; reduce da una nomination tra i migliori festival europei agli UK Festival Awards anche quest’anno la kermesse siciliana porterà sull’isola nomi straordinari della scena alternativa rock mondiale.

E’ merito degli organizzatori infatti se torneranno in Italia dopo ben 18 anni gli inglesi Ride, alfieri dello shoegaze che presenteranno in data unica i brani del nuovo, attesissimo album, il primo interamente di inediti dopo 21 anni.

Assieme a loro annunciati anche i raffinatissimi Cigarettes after sex, band già divenuta di culto dopo solo un EP (trainato dal singolo “Nothing’s gonna hurt you baby”) e pronta ad incantare con il suo dream pop che tanto ricorda i Cocteau Twins.

Ad infiammare Castelbuono ci saranno anche i Preoccupations, moniker dietro cui si nasconde il post-punk dei Viet Cong; probabilmente una delle migliori live band degli ultimi anni.

Annunciati anche i Beak>side project d’eccellenza, che comprende Geoff Barrow (Portishead) e Billy Fuller (Massive Attack, Robert Plant) insieme a Will Young. Nel 2009 il trio britannico ha pubblicato il primo album omonimo che ha fatto conoscere al grande pubblico le loro sonorità ipnotiche, psichedeliche ed alienanti, a cui è seguito un tour mondiale, l’anno successivo, con i Portishead. La band segue da sempre linee guida molto severe per la registrazione e la scrittura dei propri lavori. I loro brani vengono registrati rigorosamente dal vivo senza sovraincisioni. Nel 2012 è stato pubblicato il loro secondo album “>>” mentre nel maggio 2016 hanno firmato la colonna sonora del film “Couple In A Hole”, debutto cinematografico di Tom Geens, in cui spicca il brano Timeshare.

A chiudere la prima tornata di annunci ecco gli Amnesia Scanner,che hanno scelto Ypsigrock per il loro ritorno in Italia. Il duo finlandese di stanza a Berlino, composto da Ville Haimala e Martti Kalliala, crea musica elettronica hi-tech, criptica e destrutturata utilizzando una varietà di sorgenti campionate. Già nelle prime tracce di questo progetto, pubblicate sul web nel 2014, si sono fatti apprezzare per le loro tessiture cariche di synth dalle tonalità discordanti e voci frammentate. Gli Amnesia Scanner hanno pubblicato nel 2016 “AS”, il loro primo EP, sintesi di un percorso che li pone tra i più alti rappresentanti di un’elettronica nuova, lontana da una dimensione totalmente danzereccia, che diventa punto di partenza di uno sguardo ontologico che indaga sulla prospettiva della dimensione futura.

I biglietti per Ypsigrock 2017 saranno in vendita su www.vivaticket.it al prezzo speciale di 64 euro + d.p. fino al 22 febbraio, dopodichè il prezzo sarà di 72 euro + d.p. fino al 20 marzo, mentre dal 21 marzo saranno in vendita al prezzo di 76 euro + d.p.