Grandi notizie per tutti i fans di Alice Cooper: lo chock rocker, infatti, ha annunciato che nel 2014 uscirà un suo album di sole cover. All’album lavorerà anche il produttore Bob Ezrin. “C’è una cosa che facciamo sempre nel nostro spettacolo, che è un tributo agli Hollywood Vampires, il mio club di ubriaconi -ha spiegato lo stesso rocker. E c’era Kieth Moon, John Lennon, Harry Nilsson, Micky Dolenz, insomma un bel manipolo di ubriaconi. La metà di loro sono morti, per questo eseguiamo sempre una serie di canzoni durante i concerti in loro onore. Facciamo ‘Break on through’, ‘Revolution’, ‘My generation’ e ‘Foxy Lady’ di Jimi Hendrix. Così in pratica mi son detto, ‘Non abbiamo mai fatto un album di cover, pensiamoci’.E ora io e Ezrin stiamo cercando di fare un po di progetti per questo”.

Per quanto riguarda i brani da inserire nel nuovo disco, si tratterà soprattutto di pezzi degli anni ’70, che l’artista vuole reinterpretare in maniera più dura: “Voglio concentrarmi proprio su quella splendida era di ubriachi. Vorrei mettere nell’album ‘Break on through’, perché è una perfetta canzone rock. Le altre, pensiamoci. Di Harry Nilsson ci sono un sacco di belle cose sue che possono funzionare. Penso alle canzoni come fossero pezzi d’argilla, Prendere un brano come ‘Jump into the fire’ e portarlo a un livello superiore, più hard e così funzionerà”.