Sono stati annunciati tutti i concerti della ventiduesima edizione del Festival Onde Mediterranee, in programma quest’estate in Friuli Venezia Giulia.

Grande attesa per i rapper pugliese che il 7 luglio, prima data dell’evento nella Piazza Grande di Palmanova, si esibirà nell’unica tappa in regione del “Prisoner 709” tour.  Caparezza nell’inverno scorso ha entusiasmato con le sue performance spettacolari i palazzetti d’Italia, registrando quasi ovunque dei meritati “sold out”. Decretato artista italiano dell’anno, a fronte della certificazione disco di platino del suo omonimo album,  nella città Patrimonio Mondiale Unesco  proporrà tutti i brani del nuovo disco assieme ai suoi grandi classici, in uno show rinnovato,   Questo primo evento del festival è realizzato in collaborazione con Zenit Srl.

Il 15 luglio Fiorella Mannoia, con il suo collaudato Combattente Tour, sarà ospitata al Parco Europa Unita di Cervignano del Friuli.  Più di cento sono i concerti di questo seguitissimo tour che ha varcato i confini italiani con esibizioni dell’artista romana sia in Europa che negli Stati Uniti. La tappa friulana farà parte di un ristretto numero di concerti che verranno proposti nell’estate ormai imminente, in cui saranno interpretati i sui più grandi successi assieme ai brani dell’ultimo album.

Fabrizio Moro il 20 luglio sarà a Cervignano del Friuli. Il vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Non mi avete fatto niente” rappresenterà  l’Italia all’Eurovision Song Contest 2018, a Lisbona il 12 maggio con Ermal Meta.

Nella serata conclusiva del festival, il 21 luglio sempre sul palco  a Cervignano, saliranno i Baustelle, band di crescente riferimento nel panorama musicale italiano, che presenteranno il nuovo album “L’amore e la violenza vol. 2”; rilasciato a marzo 2018 ed entrato immediatamente ai vertici della classifica di vendita e preceduto dal successo del singolo “Veronica, n. 2”. “È un periodo di grande vitalità” – racconta Bianconi – “Scrivere un disco come “L’amore e la violenza vol. 2” è segno che siamo in forma e abbiamo ancora voglia di dire cose”. “L’amore e la violenza” uscito lo scorso anno era stato presentato a Tolmezzo (UD), nel cartellone di MusiCarnia 2017 organizzato sempre da Euritmica.

Dal 16 al 18 luglio nel Parco Europa Unita di Cervignano, si terrà la sezione  Lettere Mediterranee che prevede serate di incontri letterari e di dibattiti su temi del nostro tempo e tematiche sociali. Verranno presentate anche iniziative per sostenere la ricerca di verità e giustizia per Giulio Regeni, il ricercatore friulano, ucciso nel 2016 in Egitto a cui anche quest’anno il festival è dedicato. Secondo i genitori  Paola e Claudio Regeni, che ringraziano gli organizzatori per la vicinanza, la musica e l’arte in generale veicolano messaggi che arrivano diritti al cuore oltre che alla mente delle persone e così riescono a coinvolgere gli artisti per raggiungere una platea sempre più ampia sull’importanza della loro battaglia.

Il programma definitivo sarà reso noto a breve in collaborazione con l’associazione Cultura Globale di Renzo Furlano. Il  progetto è sostenuto da Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Cervignano del Friuli, Comune di Palmanova e Agenzia PromoTurismo FVG.

I biglietti dei concerti sono disponibili online su  www.eutitmica.it,  www.azalea.it  , Ticketone, Vivaticket e circuiti autorizzati.

 

Amo la fotografia nei suoi mille modi di intenderla e condivido il pensiero che sia un mezzo per raccontare. Il mio scopo è riportare le emozioni vissute durante gli spettacoli dagli artisti sul palco, dal pubblico e soprattutto da me.  Cammino in cerca di attimi.